Medicina Antiaging e preventiva con REAC Tecnology

In allegato un elaborato di Tesi discusso alla conclusione di un percorso di Master di II livello su Anti-Aging e Medicina Preventiva, promosso  dall’Università Guglielmo Marconi di Roma.

Lo studio evidenzia che il REAC, attraverso i vari tipi di trattamento di Neuro e Bio Ottimizzazione, rappresenta un nuovo “paradigma” nell’ambito dei dispositi elettromedicali. Si descrivono le caratteristiche tecnologiche che rendono il REAC unico in quanto dispositivo in grado di catalizzare processi spontanei ottimizzati di autoregolazione e autoguarigione (self-healing). Si spiegano come l’ottimizzazione dei processi naturali di autoguarigione siano la chiave per capire gli effetti curativi, preventivi ed anti-aging che si manifestano attraverso le applicazioni somministrate con REAC. Si discute lo stato dell’arte della conoscenza scientifica attualmente condivisa (pubblicazioni scientifiche) sui meccansimi d’azione biologici che determinano i risultati terapeutici ottenuti con REAC. Si presentano possibili scenari futuri riguardanti la diffusione dell’utilizzo del REAC nella pratica medica ambulatoriale ed ospedaliera di tutti i giorni, in relazione ai vantaggi derivanti dagli effetti curativi, ma anche fortemente preventivi e anti senescenza. Risultati ottenuti dall’esperienza clinica trentennale, confermati dai dati raccolti dagli studi di biologia molecolare, dai modelli sperimentali su esseri viventi animali e dagli studi clinici controllati condotti nell’uomo, che dimostrano efficacia in totale assenza di effetti collaterali potenzialmente nocivi a livello biologico.