Quando si parla di REAC Technology (Radio Electric Asymmetric Conveyor) per comprendere il principio terapeutico che la distingue completamente da altri dispositivi elettromedicali, occorre sapere come il debole segnale elettrico, captato dal Convogliatore Asimmetrico (ACP), interagisce a livello cellulare in un modo specifico per produrre gli effetti che si ottengono. La ricerca di base ha dimostrato che l’impulso Bioelettrico Endogeno convogliato dal REAC induce un riallineamento della Cell Polarity (Polarità Cellulare) quando il suo assetto si trova alterato. In questo senso nasce la domanda:

che cosa è la Cell Polarity e quale ruolo svolge nel funzionamento delle cellule di un organismo?

La Cell Polarity è stata recentemente definita in un contesto biologico come la distribuzione persistente e ordinata lungo un asse asimmetrico delle microstrutture che costituiscono una cellula. Il citoscheletro, l’attività di alcune proteine nel citoplasma, gli organelli, le pompe ioniche nella membrana cellulare che permettono il passaggio di minerali in stato ionico (carica elettrica positiva o negativa), come il sodio, cloro, potassio, calcio,  tra l’interno e l’esterno della cellula generando il campo elettrico cellulare, sono mcrostrutture che assumono un orientamento ordinato durante le molteplici fasi della vita cellulare, mostrando un organizzazione orientata lungo un asse asimmetrico che si è dimostrata fondamentale per il funzionamento delle cellule e la comunicazione tra le cellule. La Cell Polarity orchestra tutti i processi che conducono le cellule a proliferare, migrare, aggregarsi, differenziarsi, morire (apoptosi), coordinarsi nello sviluppo del corpo fisico (morfogenesi) o nell’attivare le cascate di segnale che dirigono i processi riparativi o rigenerativi quando avvengono lesioni o fenomenti degenerativi nei tessuti danneggiati. La ricerca scientifica più avanzata nell’ambito della biologia molecolare ha scoperto e dimostrato che l’organizzazione della Polarità Cellulare è prodotta dal Campo Bioelettrico Endogeno (EBF). Campo che rende la cellula un sofisticato sistema bioelettronico capace di autocontrollo. Numerosi studi scientifici pubblicati (https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/?term=REAC+technology) hanno dimostrato che REAC Technology in quanto dispositivo creato per concentrare e convogliare il campo bioelettrico endogeno (EBF) in nano impulsi, con diverse modalità per ogni tipo di trattamento, è l’unico sistema terapeutico che permette una riorganizzazione spontanea della Cell Polarity e quindi di ricostituire le condizioni naturali che guidano il funzionamento cellulare. Tutti i miglioramenti  clinici ed i numerosi casi di guarigione che si osservano a seguito dei trattamenti di Neuro o Bio Modulazione con REAC Technology dimostrano come lo squilibrio dei meccanismi che governano gli EBF e la Cell Polarity abbia un peso molto rilevante nello sviluppo  di tutte le principali disfunzioni, sindromi e malattie acute e croniche che si manifestano in miliardi di persone, e quanto sia importante agire con REAC in tutti i casi per promuovere una riorganizzazione della salute cellulare.

Categories: DIVULGAZIONE MEDICA
Utente: .